Data Entry: Please note that the research database will be replaced by UNIverse by the end of October 2023. Please enter your data into the system https://universe-intern.unibas.ch. Thanks

Login for users with Unibas email account...

Login for registered users without Unibas email account...

 
L’italiano istituzionale svizzero: analisi, valutazioni, prospettive (It-Ist_CH)
Third-party funded project
Project title L’italiano istituzionale svizzero: analisi, valutazioni, prospettive (It-Ist_CH)
Principal Investigator(s) Ferrari, Angela
Co-Investigator(s) Pecorari, Filippo
Project Members Lala, Letizia
De Cesare Greenwald, Anna-Maria
Rosi, Benedetta
Evangelista, Daria
Piantanida, Giovanni
Marengo, Terry
Tonani, Giulia
Carlevaro, Annalisa
Organisation / Research unit Departement Sprach- und Literaturwissenschaften / Italienische Linguistik (Ferrari)
Department Departement Sprach- und Literaturwissenschaften / Italienische Linguistik (Ferrari)
Project Website https://sites.google.com/view/progettoitistch
Project start 01.10.2020
Probable end 30.09.2024
Status Active
Abstract

L’oggetto di analisi Ŕ l’italiano istituzionale svizzero, vale a dire l’italiano delle autoritÓ federali (legislative, esecutive e in parte anche giudiziarie) e cantonali (esecutive e legislative) del Ticino e dei Grigioni. Indicativamente, si esaminerÓ l’italiano scritto a Berna, Bellinzona e Coira, pubblicato nel Foglio federale, nella Raccolta ufficiale delle leggi federali, nel Foglio ufficiale del Cantone Ticino e in quello dei Grigioni; ci si occuperÓ inoltre dell’italiano dei siti dell’Amministrazione federale (www.admin.ch), del Parlamento svizzero (www.parlamento.ch), dell’Amministrazione cantonale ticinese (www.ti.ch) e grigionese (www.gr.ch). A questo nucleo di testi strettamente istituzionali, verranno aggiunti testi pubblicati sugli account ufficiali delle Amministrazioni confederale, ticinese e grigionese nei principali social network (Facebook, Twitter, Instagram): sedi che hanno ormai assunto un ruolo non trascurabile nella comunicazione tra istituzioni e cittadini.
Il progetto, finanziato dal Fondo Nazionale Svizzero (FNS), si pone l’obiettivo di descrivere le caratteristiche linguistiche (lessicali, sintattiche, morfologiche, interpuntive), testuali, pragmatiche e varietistiche dell’italiano istituzionale svizzero. L’analisi sarÓ soprattutto sincronica, ma si aprirÓ alla diacronia per verificare se ci siano tendenze evolutive in corso. Per far ci˛ si prenderÓ in esame il periodo dagli anni Ottanta a oggi, significativo per l’evoluzione della lingua italiana contemporanea in generale. L’analisi sarÓ condotta in pluri-comparazione: con l’italiano amministrativo d’Italia, con l’italiano delle sedi politiche e amministrative unionali, con le eventuali versioni francese e tedesca dei testi analizzati: quest’ultimo aspetto sarÓ cruciale in quanto la formulazione in italiano istituzionale svizzero Ŕ in molti casi la traduzione di un originale in francese o in tedesco.

Financed by Swiss National Science Foundation (SNSF)
   

MCSS v5.8 PRO. 0.468 sec, queries - 0.000 sec ©Universität Basel  |  Impressum   |    
07/12/2023